Dichiarazione di Davos 2018 “Verso una Baukultur di alta qualità per l’Europa”

14 Mar 2018

Il 21 e il 22 gennaio scorsi i ministri della cultura europei si sono incontrati a Davos, su invito del presidente della Confederazione Elvetica Alain Berset. Tema dell’incontro è stato “Verso una Baukultur di alta qualità per l’Europa”

Con il termine “Baukultur” si intende ogni attività umana tesa a trasformare l’ambiente costruito, includendo anche elementi progettati ed edificati all’interno dell’ambiente naturale. La Baukultur vede le costruzioni e le infrastrutture esistenti, le creazioni architettoniche contemporanee e i monumenti del patrimonio culturale, gli spazi pubblici e i paesaggi come un’unica entità, e si riferisce tanto a specifici metodi costruttivi che a sviluppi urbani di ampia scala, tanto ai mestieri tradizionali e alle competenze locali che alle tecniche innovative.


Alla vigilia dell’incontro annuale del World Economic Forum (WEF) i ministri dei Paesi che hanno aderito alla Convenzione culturale europea hanno adottato una Dichiarazione congiunta che indica la necessità di radicare a livello politico e strategico una Baukultur di alta qualità in Europa.

Una Baukultur di alta qualità si esprime nell’applicazione di un design consapevole e di alta qualità a tutte le attività che hanno impatto sulla costruzione e sul paesaggio, assicurando che i valori culturali siano al centro e che vengano soddisfatte le esigenze sociali e culturali delle persone, mirando a migliorare la qualità della vita, il benessere, la coesione sociale e l’integrazione sociale. Una Baukultur di alta qualità crea le condizioni per generare valore aggiunto anche dal punto di vista economico.

La Dichiarazione di Davos mette in risalto il ruolo centrale della cultura per la qualità dello spazio di vita delle persone: ricorda che costruire è un atto culturale che contribuisce a perseguire il bene comune e spiega che non può esservi uno sviluppo democratico, pacifico e sostenibile se la cultura non è posta al centro.

Con la Dichiarazione di Davos i ministri si impegnano a includere la visione di una Baukultur di alta qualità fra gli obiettivi politici chiave, a promuoverne i principi presso gli altri membri del Governo, i portatori di interesse e tutto il pubblico, a spingere stakeholders pubblici e privati a riconoscerne l’impatto benefico per la società prendendo atto delle proprie responsabilità nel contribuire alla sua realizzazione.

Leggi la dichiarazione: Davos Declaration

Restiamo in contatto

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sull’Agenda italiana.

Proponi il tuo evento

Sei un’istituzione, un'associazione, un ente, un'impresa, una fondazione?

Richiedi il marchio dell'Anno europeo 2018 per incoraggiare la partecipazione e la valorizzazione del patrimonio culturale quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza all'Europa.

Richiedi il marchio