Co.Heritage

Il patrimonio culturale come strumento di dialogo, integrazione, sviluppo locale e governance partecipativa

Dal 01/10/2017 al 30/09/2018, Roma

Co.Heritage è un progetto che mira a considerare le comunità di origine straniera non come “ospiti” ma “cittadini” e quindi, al pari di tutte le altre comunità locali, portatori di diritti, narrazioni, percezioni, sogni e bisogni. I  gruppi di attività hanno l’obiettivo di promuovere la formazione, la partecipazione, il sostegno e il racconto attraverso laboratori sul patrimonio della memoria orale, incontri tra le fedi, ricerca sui vissuti quotidiani e altre forme. 

Co.Heritage, promosso dall’Ecomuseo Casilino ad Duas Lauros in collaborazione con 12 associazioni partners e in quattro quartieri di Roma,intende promuovere il dialogo interculturale tra le comunità italiane e migranti della periferia est di Roma. Un patrimonio comune inteso come strumento che valorizzi la diversità culturale, volano per nuovi modelli di sviluppo e governance. 

Per maggiori informazioni consulta il programma allegato.

 

Laboratori preliminare presso la sede di Asinitas ONLUS, credits: Claudio Gnessi

Lezione open air sulla storia dell’occupazione nazifascista di Tor Pignattara. [Credits: Roberto Carocci]

Lezione open air sulla storia del quartiere di Tor Pignattara. Credits: Claudio Gnessi

Laboratorio con gli studenti dell’I.C. Laparelli sulla storia della resistenza a Tor Pignattara. Credits: Luisa Fabriziani

Lezione all’aperto sul patrimonio archeologico di Centocelle e Quadraro. Credits: Luisa Fabriziano

 

Incontro con la comunità di fede del Om Hundù Mandir di Tor Pignattara. Credits: Luisa Fabriziani

Incontro con la comunità di fede del Tor Pignattara Muslim Center. Credits: Luisa Fabriziani

Live paint all’aria aperta. Credits: Luisa Fabriziani

Media Gallery

Restiamo in contatto

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sull’Agenda italiana.