Diversità e dialogo interculturale nella tradizione musicale

Via E. Ramirez de Montalvo, 1, 50141 Firenze, FI, Italia

Dal 15/09/2018 al 31/12/2018, Firenze

Progetto di ricerca, studio e divulgazione del patrimonio culturale-musicale italiano ed extraeuropeo. La Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze ed altri Enti situati sul territorio conservano innumerevoli documenti e libri nei quali sono raccolti spartiti di musiche vocali medievali e rinascimentali mai trascritte in notazione moderna e che appartengono alla tradizione musicale fiorentina e italiana. Il progetto si divide in due parti: la prima parte è uno studio di ricerca di questi Codici rimasti pressoché sconosciuti e la trascrizione dalla notazione neumatica alla notazione moderna per renderlo fruibile agli esecutori. La seconda parte è lo studio del repertorio corale trascritto, la divulgazione e l’esecuzione durante manifestazioni culturali e conferenze specifiche.

Per maggiori informazioni, consulta il materiale in allegato.

 

ENSEMBLE MINIMA CHORALIA. 10 Ottobre ore 21. “Inni alla Maestà nei codici miniati medievali”. Direttore: Riboli Giovanna Sala conciliare del Comune di Scandicci Palazzo Comunale.

 

 

10 Novembre ore 17: “Il sacro e il profano nei codici miniati medievali” Direttore: Riboli Giovanna Palazzo Pretorio Prato.

 

Media Gallery

Immagine
precedente
Immagine
successiva
Fullscreen

Restiamo in contatto

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sull’Agenda italiana.