Ri-generazione urbana e cultura

Il patrimonio di San Salvi, ex città manicomio di Firenze, motore di ri-generazione. Un confronto aperto in Italia e all'estero.

Via di San Salvi, 12, Firenze, FI, Italia

Dal 04/09/2018 al 20/12/2018, Firenze

Ex-città manicomio, beni confiscati alle mafie, beni demaniali, stazioni abbandonate, beni ecclesiali non usati, borghi abbandonati, ex fabbriche e capannoni abbandonati, case cantoniere.
Il nostro Paese ha uno straordinario patrimonio di beni in disuso che possono essere messi a servizio di progetti per lo sviluppo locale e di comunità, per la produzione artistica e culturale, per il reinserimento socio-lavorativo e per nuovi servizi di welfare collaborativo.
Parte da San Salvi un incontro-confronto con antropologi, architetti, artisti, studenti e urbanisti.
Il progetto proseguirà, coinvolgendo anche strutture ed operatori di altri paesi della UE, con la realizzazione di convegni, edizioni di libri, realizzazione di un sito web.

 

 

Cinema a San Salvi_Foto di Cristina Giaquinta.

 

Ciminiera San Salvi_Foto di Tommaso Turchi.

 

Murale collettivo_San Salvi_1978 _ Foto Paolo Lauri.

 

Ri-generazione urbana San Salvi riparte dalla cultura.

Media Gallery

Immagine
precedente
Immagine
successiva
Fullscreen

Restiamo in contatto

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sull’Agenda italiana.