Sport e cultura: #UEalGiro d’Italia

28 Mag 2018

Quest’anno al Giro d’Italia c’è una bella novità: un camper, organizzato dalla Rappresentanza della Commissione europea, seguirà tutte le tappe per promuovere lo sport e illustrare i risultati delle politiche europee sul territorio.

Seguendo l’hashtag #UEalGiro si potranno esplorare luoghi diversi e ripercorrere, sulle ruote del Giro, progetti e attività realizzate con il contributo dell’Unione europea e legate all’Anno europeo del patrimonio culturale.

Lungo le tappe italiane del Giro d’Italia ci sono decine di siti naturali o artistici restaurati, valorizzati o ricostruiti dall’Unione Europea: dalla Reggia di Venaria Reale alla Valle Multimediale di Giffoni, dal parco archeologico di Pompei al museo della ceramica di Faenza, dalla basilica di San Benedetto in Norcia alle trincee della grande guerra in Friuli Venezia Giulia.

Inoltre, giorno per giorno, il camper fornirà informazioni sulle politiche europee dedicate all’ambiente, allo sport, alla salute, alla mobilità sostenibile e alla sicurezza alimentare.

Il Giro partirà da Catania (8 maggio) a Roma (27 maggio). Guarda l’itinerario completo.

Restiamo in contatto

Ricevi la newsletter per essere sempre aggiornato sull’Agenda italiana.

Proponi il tuo evento

Sei un’istituzione, un'associazione, un ente, un'impresa, una fondazione?

Richiedi il marchio dell'Anno europeo 2018 per incoraggiare la partecipazione e la valorizzazione del patrimonio culturale quale risorsa condivisa, sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e rafforzare il senso di appartenenza all'Europa.

Richiedi il marchio